Un Comune, soccombente in primo grado, decide di proporre appello davanti al Consiglio di Stato ma in un secondo momento ritiene di dare esecuzione alla sentenza e di ammettere alla gara le imprese escluse, esaminando le loro offerte: tale circostanze fa

Un Comune, soccombente in primo grado, decide di proporre appello davanti al Consiglio di Stato ma in un secondo momento ritiene di dare esecuzione alla sentenza e di ammettere alla gara le imprese escluse, esaminando le loro offerte: tale circostanze fa

Lazzini Sonia

Versione PDF del documento

Il Consiglio di stato con la decisione numero 4939 del 21 settembre 2005 ritiene l?appello improcedibile per sopravvenuto difetto di interesse, avendo il Comune, dopo la proposizione dell?appello, prestato acquiescenza alla sentenza di primo grado

?

?

Poich? le spese vengono compensate, chiss? se ci sar? una futura rivalsa davanti alla Corte dei Conti per quanto pagato dal Comune quali spese legali????

?

?

A cura di Sonia LAZZINI

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it