Se un bando, a pena d’esclusione, prevede che la cauzione provvisoria da presentare contenga, tra l’altro, “la clausola con cui il fideiussore si impegna, in caso di aggiudicazione della gara, a rilasciare anche la cauzione definitiva”; legittimamente va

Se un bando, a pena d’esclusione, prevede che la cauzione provvisoria da presentare contenga, tra l’altro, “la clausola con cui il fideiussore si impegna, in caso di aggiudicazione della gara, a rilasciare anche la cauzione definitiva”; legittimamente va

Lazzini Sonia

Versione PDF del documento

Il Tar Sicilia, Sezione Terza di Palermo, con la sentenza numero 1773 del 6 ottobre 2005 ci insegna che:

Dal momento che il tenore letterale del su trascritto articolo III.1.1. del bando non lascia residuare dubbio alcuno sulla necessit? che, a pena d?esclusione, in sede di presentazione dell?offerta i concorrenti dovessero presentare una cauzione provvisoria corredata dalla clausola d?impegno a rilasciare la garanzia definitiva in caso d?aggiudicazione, clausola mancante nel documento contenente la garanzia prestata dall? Assicurazioni in favore della ricorrente; sicch? non vi ? spazio, nel caso di specie, per l?applicazione dell?invocata regola pretoria per la quale, in caso di oscurit? del significato della legge di gara si debba preferire l?interpretazione pi? favorevole ad una maggiore partecipazione alla competizione

a cura di Sonia LAZZINI

    © RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it