Rottamazione cartelle e non solo, le scadenze del mese di novembre

di Redazione

Fisco, le scadenze del mese di novembre

Fisco, rottamazione cartelle e non solo: sono tantissime le scadenze previste per il mese di novembre. Professionisti e non dovranno far fronte a una serie di pagamenti legati alle attività svolte e non solo. Chiaramente, le situazioni sono differenziate per il singolo soggetto, a seconda che abbia già versato acconti nei mesi precedenti oppure no. Un primo appuntamento riguarda gli intermediari finanziari, che entro il 9 novembre dovranno versare l’imposta di bollo relativa agli assegni circolari rilasciati nell’ultimo trimestre del 2017.

Il giorno seguente, il 10 novembre, è il termine entro il quale gli enti preposti e gli intermediari abilitati dovranno consegnare ai contribuenti il modello 730 integrativo, con i dati relativi alla dichiarazione finale e il modello stesso, entro tale data, dovrà essere anche trasmesso all’Agenzia delle Entrate.

30 novembre, da segnare sul calendario

La scadenza più importante riguarda sicuramente gli acconti relativi alle imposte. In particolare, entro il 30 novembre, dovranno essere versati gli anticipi relativi a Irpef, Ires e Irap. E non solo. La stessa scadenza è stabilita per il pagamento della cedolare secca relativa agli affitti.

Il 30 novembre inoltre è il termine per usufruire della rottamazione delle cartelle esattoriali. Infatti, coloro che non sono riusciti a versare interamente gli importi dovuti entro l’estate, e che hanno aderito alla nuova rottamazione, potranno usufruire della sanatoria entro tale data, senza incorrere in sanzioni, versando le somme non corrisposte in precedenza. Occorre poi ricordare che chi ha aderito alla rateizzazione della cartella in cinque tranches, a fine mese si troverà a dover pagare le somme non precedentemente corrisposte unitamente alla terza rata.

Il calendario dell’Agenzia delle Entrate è quindi denso e coinvolge tutti, dai pensionati ai lavoratori professionisti, ai proprietari di immobili concessi in locazione. Si parla di ben 268 scadenze in agenda ed è un dato che sicuramente colpisce.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!