Nullita’ dell’ordinanza ingiunzione prefettizia Priva di valido supporto motivazionale Subordinazione del verbale di contestazione ex art. 180, co. 8, d. Lgs. 285/1992 Dal verbale di contestazione dell’illecito principale

di , Array
Sentenza reperita e brevemente annotata dall’avv. p. Mario Tocci, patrocinatore legale in Cosenza nonché
specialista forense SSPL e collaboratore della Cattedra di Diritto Privato, retta dal Prof. Avv. Vincenzo Ferrari,
presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università Statale degli Studi della Calabria
La sentenza in commento affronta e risolve contemporaneamente due problematiche connesse all’emissione dell’ordinanza prefettizia conseguente alla proposizione di opposizione a sanzione amministrativa irrogata per violazione di norma del Codice della Strada.
Anzitutto, viene censurata l’insufficiente e apparente motivazione (sulla scorta dell’orientamento espresso da Cass. Civ. 519/2005).
Inoltre, è accolta la doglianza del ricorrente destinatario dell’ordinanza impugnata circa l’illegittimità del provvedimento presupposto emesso
nonostante il provvedimento presupponente fosse stato annullato in forza di sentenza passata in giudicato.
 

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. 

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!