Milleproroghe e Sistri, diramata dall’Anci una nota di lettura

Milleproroghe e Sistri, diramata dall’Anci una nota di lettura

Redazione

Versione PDF del documento

Lilla Laperuta

E’ stata diramata la nota di lettura Anci sulle norme di interesse per i Comuni contenute nel Milleproroghe D.L. n. 150/2013 (Milleproroghe) conv. in L. 15/2014.

Come è stato commentato, l’art. 10 del provvedimento ha prorogato ,  l’applicabilità della disciplina previgente al sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI).

In particolare l’attuale termine finale di applicabilità (fissato al 1 agosto 2014: i “dieci mesi successivi alla data del 1º ottobre 2013”) viene sostituito con quello del 31 dicembre 2014.

Fino al nuovo termine, dunque, non si applicano le sanzioni, principali e accessorie, per il mancato rispetto della normativa SISTRI, di cui all’articolo 260-bis e 260-ter D.Lgs. 152/2006, mentre continuano ad applicarsi – nel testo previgente e con le relative sanzioni – gli articoli 188, 189, 190 e 193 (riguardanti, rispettivamente, la responsabilità della gestione dei rifiuti, il catasto dei rifiuti, l’obbligo di tenere un registro di carico e scarico, il trasporto dei rifiuti) del medesimo decreto legislativo.

Si demanda, inoltre, al decreto del Ministro dell’ambiente, la modifica e l’integrazione della disciplina delle sanzioni relative al SISTRI, nonché il coordinamento con l’articolo 188-ter D.Lgs.152/2006, ove si fissano le linee generali del controllo della tracciabilità dei rifiuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it