Le sentenze massimate del TAR: dalla 264 alla 381 del 2005

T.A.R. Marche 19/10/06
Scarica PDF Stampa
  • Sentenza n.264 del 30 marzo 2005
    sul ricorso n. 578 del 2004, proposto da***, rappresentato e difeso dagli avv.ti Francesco Gaetano Scoca e Carmine Stingone, elettivamente domiciliato presso il secondo in Ancona, al Viale della Vittoria n.7; contro il Ministero della Giustizia
  • Le sentenze 30 marzo 2005 nn. 265 -266 -267 -268 -269 sono identiche nelle massime alla sentenza n. 264 del 2005 che precede
  • Sentenza n. 270 del 30 marzo 2005
  • La sentenza n. 272 del 30 marzo 2005 dichiara il ricorso improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse.

  • Sentenza n.273 del 30 marzo 2005
    sul ricorso n.771 del 2003 proposto da***, rappresentato e difeso dall’avv. Franco Buonassisi, elettivamente domiciliato in Ancona, alla Via Leopardi n.2, presso l’avv. Ferdinando Tannini contro  il Comune di Pesaro
  • Sentenza n. 274 del 30 marzo 2005
    sul ricorso n.991 del 2004 proposto da ***, rappresentato e difeso dagli avv.ti Gian Pietro Dall’Ara, Angela Marescotti e Romina De Angelis, presso la terza elettivamente domiciliato in Ancona, alla Via Marsala n.9 contro il Consiglio dell?ordine degli Avvocati di Ascoli Piceno

  • I provvedimenti da n.275 al n.284 del 30 marzo 2005 hanno natura di decreti decisori.
  • Sentenza n. 285 del 12 aprile 2005
    sul ricorso n.835 del 1991 proposto dal dott. ***, rappresentato e difeso dagli avv.ti Maurizio Cinelli e Domenico D’Alessio, presso il secondo elettivamente domiciliato in Ancona, Via Cadorna n.1 contro l’Azienda unità sanitaria locale n.8

  • Sentenza n. 286 del 12 aprile 2005
    sul ricorso n.391 del 1997 proposto da ***, rappresentata e difesa dall’avv. Maurizio Discepolo, presso il quale è elettivamente domiciliata in Ancona, Via Matteotti n.99 contro il MINISTERO di GRAZIA e GIUSTIZIA

  • Sentenza n. 287 del 12 aprile 2005
     sul ricorso n.1091 del 2000 proposto da ***, rappresentati e difesi dall’avv. Enrico Maria Stramigioli, presso il cui studio sono elettivamente domiciliati in Ancona, Corso Stamira n.29 contro il COMUNE di OSIMO

  • Sentenza n. 288 del 12 aprile 2005 sul ricorso n.156 del 2003 proposto dalla ***, corrente in Ancona, in persona del presidente del consiglio di amministrazione, rappresentato e difeso dall’avv. Giovanni Ranci, presso il quale è elettivamente domiciliato in Ancona, al Corso Garibaldi n.136 contro il Comune di Ancona
  • Sentenza n. 289 del 12 aprile 2005 sui seguenti ricorsi riuniti:
    • n.275 del 2004 proposto da ***, rappresentato e difeso dall’avv. Aldo Valentini ed elettivamente domiciliato in Ancona, Via Giannelli n.36, presso lo studio dell’avv. Domenico D’Alessio contro il Ministero dell’interno, il Capo della Polizia, il Questore di Pesaro ed Urbino, il consiglio provinciale di disciplina di Pesaro ed Urbino
      e
    • n.402 del 2004 proposto ***, come sopra rappresentato, difeso ed elettivamente domiciliato contro il Ministero dell’interno, il Capo della Polizia, il Questore di Pesaro ed Urbino, il consiglio provinciale di disciplina di Pesaro ed Urbino
  • Sentenza n. 290 del 12 aprile 2005
    sul ricorso n.1061 del 2004 proposto da ***, rappresentata e difesa dall’avv. Susanna Santini ed elettivamente domiciliata in Ancona, presso la Segreteria del Tribunale contro il Ministero dell’Istruzione
  • Sentenza n. 291 del 12 aprile 2005
    sul ricorso n.1077 del 2004 proposto dalla ***, con sede in Macerata, in persona del socio accomandatario e legale rappresentante, ***, rappresentato e difeso dall’avv. Antonio Mastri, presso il quale è elettivamente domiciliato in Ancona, Corso Garibaldi n.124 contro il ministero per i beni e le attività culturali
  • Sentenza n. 292 del 12 aprile 2005
    sul ricorso n.35 del 2005 proposto dalla ***, con sede in Fano, in persona del legale rappresentante, sig***, rappresentato e difeso dall’avv. Giuseppe Vernacchio ed elettivamente domiciliato in Ancona, Corso Stamira n.24, presso lo studio dell’avv. Antonella Andreoli contro la ***, in persona del Presidente e legale rappresentante, ***, rappresentata e difesa dall’avv. Andrea Galvani ed elettivamente domiciliata, in Ancona, Corso Mazzini n.156;
  • Sentenza n. 293 del 12 aprile 2005 sul ricorso n.987 del 2003 proposto da***, rappresentato e difeso dall’avv. Massimo Monaldi, elettivamente domiciliato in Ancona, alla Via Simeoni n.11, presso l’avv. Francesca Cappanera contro l’Istituto Autonomo per le Case Popolari della provincia di Ascoli Piceno
  • Sentenza n. 294 del 12 aprile 2005
    sul ricorso n.603 del 2004 proposto dalla ***, corrente in Campobasso, in persona del rappresentante legale pro-tempore, rappresentato e difeso dagli avv.ti Nicola Palmiotti e Michele Coromano, elettivamente domiciliato in Ancona, alla Via San Martino n.23, presso l’avv. Nicola Sbano contro l’Azienda Ospedaliera “Ospedale San Salvatore” della regione Marche
  • La sentenza n. 295 del 12 aprile 2005 dichiara il ricorso improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse.

     

  • La sentenza n. 296 del 12 aprile 2005 dichiara il ricorso improcedibile per cessazione della materia del contendere.

  • Sentenza n. 297 del 12 aprile 2005 sul ricorso n.36 del 2005 proposto dalla ***, con sede in Fano, in persona del legale rappresentante, sig. Lindi Gaetano, rappresentato e difeso dall’avv. Giuseppe Vernacchio ed elettivamente domiciliato in Ancona, Corso Stamira n.24, presso lo studio dell’avv. Antonella Andreoli contro il Comune di Monte San Vito

  • La sentenza n. 298 del 12 aprile 2005 dà atto della rinuncia al ricorso delle parti.

  • Sentenza n. 299 del 12 aprile 2005
    sul ricorso n.305 del 2001 proposto da ***, rappresentato e difeso dagli avv.ti Maurizio Discepolo e Vincenzo Rapex, presso il primo elettivamente domiciliato in Ancona, alla Via Matteotti n.99 contro il ministero dell’Economia e delle Finanze

  • Sentenza n. 300 del 12 aprile 2005
    sul ricorso n.235 del 2002 proposto da ***, rappresentata e difesa dall’avv. Massimo Monaldi ed elettivamente domiciliati in Ancona, Via De Bosis n.3, presso lo studio dell’avv. Renato Cola contro il comune di Sant’Elpidio a Mare

  • Sentenza n. 303 del 12 aprile 2005 sul ricorso n.654 del 2004 proposto dalla SOCIETÀ ITALIANA GAS LIQUIDI (S.I.G.L.), con sede in Torriana (RN), in persona del Vice presidente e legale rappresentante, ***, rappresentato e difeso dagli avv.ti Giancarlo Mengoli e Claudio Ascoli, presso lo studio del secondo elettivamente domiciliato, in Ancona, Piazza Cavour n.29 contro il Comune di Ascoli Piceno

  • I provvedimenti dal n. 304 al n. 381 hanno natura di decreti decisori.

T.A.R. Marche