L’istituto dell’anomalia si pone a presidio dell’effettività del principio di concorrenza e sta del tutto distinto dai criteri di calcolo della cauzione definitiva, istituto, destinato ad operare nella successiva fase dell’esecuzione del contratto.

L’istituto dell’anomalia si pone a presidio dell’effettività del principio di concorrenza e sta del tutto distinto dai criteri di calcolo della cauzione definitiva, istituto, destinato ad operare nella successiva fase dell’esecuzione del contratto.

di Lazzini Sonia

Scarica il documento


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!