Iscrizione ipotecaria ex art.77 D. lgs 602/73: commissione tributaria provinciale di Cosenza sentenza n. 138/01/09 del 14/01/2009

Iscrizione ipotecaria ex art.77 D. lgs 602/73: commissione tributaria provinciale di Cosenza sentenza n. 138/01/09 del 14/01/2009

di sentenza

Versione PDF del documento

Con ricorso spedito il 28.12.2007 ad Equitalia Etr spa e a questa Commissione Tributaria Provinciale il 17.01.2008, il sig. *****, rappresentato e difeso dall’Avv. ***, presso il cui studio, sito al *****, eleggeva anche domicilio, impugnava l’iscrizione ipotecaria comunicatagli il 30.10.2007.
Esponeva parte ricorrente:
a)      che alla suddetta comunicazione era allegata una diversa e precedente comunicazione, datata 24.10.2006, composta di due pagine, restituita al mittente per impossibilità della consegna accertata dall’agente postale;
b)      che l’impugnata comunicazione ed iscrizione ipotecaria erano illegittime per:
1)       la violazione dell’art. 60 del DPR 600/73 e dell’art 6 della legge 212/2000, essendo stata l’iscrizione ipotecaria tardivamente notificata;
2)      La mancata indicazione del responsabile del procedimento;
3)      La violazione dell’art 76 del DPR 602/73, essendo la pretesa tributaria inferiore agli €.8.000,00;
4)      La violazione dell’art.50, secondo comma del DLGS 602/73.
Concludeva, pertanto, parte ricorrente chiedendo, previa trattazione in pubblica udienza della causa, l’annullamento dell’iscrizione ipotecaria impugnata, con la condanna dell’Etr Equitalia alla cancellazione della stessa e la declaratoria che la somma pretesa dall’Agente della riscossione non era dovuta: il tutto, con vittoria di spese, onorari e competenze.
Si costituiva Equitalia Etr spa con memoria del 16.05.2008, a firma del difensore Avv. ***, eccependo:
1)      la piena legittimità della procedura relativa alla comunicazione dell’iscrizione ipotecaria;
2)      la rituale notifica dei tutte le cartelle di pagamento presupposto dell’operata iscrizione ipotecaria;
3)      l’inapplicabilità della norma di cui al II comma dell’art. 50 del DLGS 602/73.
Concludeva, dunque, parte resistente chiedendo il rigetto del ricorso, con vittoria di spese.

All’esito della pubblica udienza del 14.01. 2009, sentito il relatore, la causa veniva trattenuta per la decisione.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. Se sei interessato a un ambito specifico effettua l’iscrizione direttamente a questo indirizzo.

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!