Corte dei conti – del. N. 6/2007 – sezione delle autonomie – relazione sull’andamento generale della gestione finanziaria delle regioni a statuto ordinario – esercizi 2005 e 2006.

Corte dei conti – del. N. 6/2007 – sezione delle autonomie – relazione sull’andamento generale della gestione finanziaria delle regioni a statuto ordinario – esercizi 2005 e 2006.

Versione PDF del documento

Con la determinazione n. 6/2007, la Sezione delle Autonomie della Corte dei Conti, dispone, a norma dell’art. 7 della legge n. 259 del 1958, la comunicazione alle Presidenze delle due Camere del Parlamento della relazione conclusiva sull’andamento generale della gestione finanziaria delle Regioni a statuto ordinario negli esercizi finanziari 2005 e 2006.
     Dall’attività di controllo è emerso che il complesso della spesa regionale presenta una variazione in crescita più contenuta rispetto al biennio precedente mentre continua a flettere quella per investimenti fissi lordi. Sul fronte della spesa sanitaria si è registrato il preoccupante fenomeno del pagamento tardivo dei fornitoti di beni e servizi, che in alcune Regioni si manifesta per cifre molto elevate con rischio di formazione di ulteriore debito per mora automatica e contenzioso aperto con le imprese creditrici.
     Il Collegio evidenzia poi come la gestione delle entrate regionali sia stata condizionata dal quadro di incertezza che ha caratterizzato il contesto istituzionale.
     Secondo i giudici contabili, la conferma del blocco delle principali leve fiscali – se non per la copertura di eventuali disavanzi sanitari – , la mancata definizione del progetto per una modifica del meccanismo di finanziamento, il mantenimento del riferimento a tetti di spesa per il coinvolgimento delle regioni nel rispetto del Patto di stabilità interno, hanno pesato sulle scelte delle amministrazioni regionali. 
     Infine si segnala la parte terza della relazione dedicata all’analisi dettagliata della spesa regionale sanitaria ed alle sue dinamiche anche nel solco del nuovo Patto per la salute siglato nel settembre 2006 quale momento di condivisione delle decisioni fra Stato e Regioni caratterizzante questo settore strategico dell’economia nazionale.
     Qui la deliberazione – per la relazione si rinvia al sito www.corteconti.it– ultimi documenti pubblicati.
 
 
 
 
 
 
 
Deliberazione n. 6 /AUT/2007
C o r t e dei C o n t i
in
Sezione delle Autonomie
nell’adunanza del 13 giugno 2007
 Vista la legge 5 giugno 2003 n. 131, art 7, comma 7, che attribuisce alla Corte dei conti, ai fini del coordinamento della finanza pubblica, il compito di verificare il rispetto degli equilibri di bilancio da parte delle Regioni e di altri enti, in relazione al patto di stabilità interno ed ai vincoli derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea;
 Visto il regolamento per l’organizzazione delle funzioni di controllo della Corte dei conti, art 9, comma 2, approvato con deliberazione delle Sezioni riunite 16 giugno 2000 n. 14 e modificato con deliberazione 3 luglio 2003, n. 2, secondo cui la Sezione delle Autonomie riferisce al Parlamento, almeno una volta l’anno, sugli andamenti complessivi della finanza regionale e locale per la verifica del rispetto degli equilibri di bilancio da parte delle Regioni ed altri enti, in relazione al patto di stabilità interno ed ai vincoli che derivano dall’appartenenza dell’ Italia all’Unione europea, anche sulla base all’attività svolta dalle Sezioni regionali;
 Udito, nell’adunanza del 13 giugno 2007, il relatore Giuseppe Salvatore Larosa


approva
l’unita relazione con la quale riferisce al Parlamento sulla gestione finanziaria delle Regioni a statuto ordinario per gli Esercizi 2005 e 2006;
Ordina che copia della presente deliberazione, con l’allegata relazione, sia trasmessa al Presidente del Senato della Repubblica ed al Presidente della Camera dei deputati, ai Presidenti dei Consigli regionali e comunicata, altresì, al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro dell’Economia e delle Finanze, al Ministro della Salute, al Ministro per gli Affari Regionali, ai Presidenti delle Giunte regionali.
Così deliberato in Roma nell’adunanza del 13 giugno 2007.
Il Relatore
Il Presidente
F.to Giuseppe Salvatore LAROSA
F.to Tullio LAZZARO
 
Depositata in Segreteria il 2 luglio 2007
 
Il Dirigente Generale
F.to Eleonora ADORNATO
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it