“BUON COMPLEANNO COSTITUZIONE!” Giochi linguistici per festeggiare i 60 anni della nostra Carta Costituzionale

“BUON COMPLEANNO COSTITUZIONE!” Giochi linguistici per festeggiare i 60 anni della nostra Carta Costituzionale

Marzario Margherita

Versione PDF del documento

La Costituzione della Repubblica italiana in “pillole”
 
Concorrere al progresso materiale o spirituale della società mediante il proprio lavoro
   (articolo 4, comma 2)
Ostacoli di ordine economico e sociale da rimuovere: compito precipuo della Repubblica
   (articolo 3, comma 2)
Solidarietà politica, economica e sociale: doveri inderogabili
   (articolo 2, ultima parte)
Tutelare il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione
   (articolo 9, comma 2)
Inviolabili i diritti dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali
   (articolo 2)
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero
   (articolo 21, comma 1)
Uguaglianza: uno dei principi fondamentali
   (articolo 3, comma 1)
Zelo nei confronti della Repubblica, della Costituzione e delle leggi: dovere di tutti i cittadini
 (articolo 54, comma 1)
Istruzione: diritto-dovere di tutti
 (articolo 34)
Onore e disciplina: doveri dei cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche
 (articolo 54, comma 2)
Nessuna prestazione personale o patrimoniale può essere imposta se non in base alla legge
 (articolo 23)
Educazione dei figli: uno dei doveri e diritti dei genitori
 (articolo 30, comma 1)
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dodecalogo della libertà
 
1.      Libertà personale (articolo 13)
 
2.      Libertà della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione (articolo 15)
 
3.      Libertà di circolazione e soggiorno (articolo 16)
 
4.      Libertà di associazione (articolo 18)
 
5.      Libertà di professione religiosa (articolo 19)
 
6.      Libertà di pensiero (articolo 21)
 
7.      Libertà dell’arte e della scienza e del loro insegnamento (articolo 33)
 
8.      Libertà di emigrazione (articolo 35)
 
9.      Libertà di organizzazione sindacale (articolo 39)
 
     10.   Libertà di iniziativa economica (articolo 41)
 
     11.   Libertà di voto (articolo 48)
    
     12.   Libertà di partito (articolo 49)
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
La famiglia (articoli 29-31)
 
Figli da mantenere, istruire, educare
Amore è il fondamento
Matrimonio (dal latino “mater”) è il vincolo
Incontro tra persone di sesso diverso quale società naturale
Gruppo fondamentale della società civile
Legami di sangue e di affetti
Istituzione di regole
Ascolto reciproco, norma e palestra di vita quotidiana
 
 
 
 
 
Decalogo della famiglia: “fonte d’amore”
     (ispirato ad una preghiera)
 
1.      Formala famiglia…la tua e quella degli altri:
è l’origine della vita
 
2.      Organizzala famiglia…la tua e quella degli altri:
è la prima forma di democrazia
       
3.      Nobilita la famiglia…la tua e quella degli altri:
è la prima formazione sociale ove si svolge la personalità dell’uomo
 
4.      Tutelala famiglia…la tua e quella degli altri:
è la fonte della salute dell’individuo e della collettività     
 
5.      Elevala famiglia…la tua e quella degli altri:
è la più piccola società alla base della più grande società umana
 
 (d’)
 
6.      Ammira la famiglia…la tua e quella degli altri:
è il fulcro dell’amore
 
7.      Migliora la famiglia…la tua e quella degli altri:
è la base dell’organizzazione politica, economica e sociale del Paese
 
8.      0sserva la famiglia…la tua e quella degli altri:
è osservatorio e incubatore della società
 
9.      Rispetta la famiglia…la tua e quella degli altri:
è il fondamento del rispetto umano
 
10.Educa la famiglia…la tua e quella degli altri :
è la fucina dell’educazione umana
 
 
La scuola (articoli 33 e 34)
“Luogo privilegiato” di educazione alla e della
 
Socialità
Cittadinanza
Uguaglianza
Operosità
Legalità
Affettività
 
 
 
 
L’impresa (articolo 41)
 
Iniziativa economica libera
Mercato globale: la situazione d’oggi
Produzione e/o scambio di beni e/o servizi: il fine (articolo 2082 codice civile)
Rischio: una componente
E
sternalizzazione per la riduzione dei costi (cosiddetta terziarizzazione o outsourcing)
S
ociale, l’utilità: la grande novità costituzionale nel 1948
A
zienda: il complesso dei beni (articolo 2555 codice civile)
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it