Al 30.06.2021 la scadenza del blocco degli sfratti

Blocco degli sfratti fino al 30.06.2021

di Redazione

Versione PDF del documento

Il Decreto Milleproroghe conferma il blocco degli sfratti per morosità fino al prossimo trenta giugno. Ciò consentirà di aiutare tutti gli inquilini in difficoltà durante il periodo di emergenza epidemiologica, al fine di evitare inutili contenziosi giudiziari.

Si legga anche:”Coronavirus: confermato il blocco degli sfratti fino a giugno 2021″

Cosa prevede il decreto milleproroghe in materia di sfratti per morosità

Il testo normativo pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 31.12.2020 dispone che la sospensione dell’esecuzione dei provvedimenti di rilascio degli immobili, anche ad uso non abitativo, è prorogata fino al 30.06.2021. Naturalmente, il provvedimento de quo blocca le procedure di rilascio  degli immobili solo nel caso di sfratto per morosità e di decreto di trasferimento degli immobili già pignorati abitati dal debitore e dai suoi familiari.

PARTECIPA AL NOSTRO CONVEGNO FORMATIVO

Il blocco degli sfratti e le sue conseguenze

La sospensione temporanea degli sfratti, non impedirà ai locatori di provvedere, sin dai primi mesi del 2021 a riattivare le procedure per morosità. Tenendo in considerazione che l’eventuale emissione del relativo provvedimento di rilascio potrà essere esecutivo solo dopo il 30.06.2021; nel frattempo, l’inquilino moroso potrà continuare ad abitare l’immobile fino alla scadenza del periodo di sospensione degli sfratti.

Il blocco degli sfratti e la mancata tutela dei proprietari

È pressoché evidente che la previsione normativa diretta a sospendere l’esecuzione degli sfratti al fine di aiutare gli inquilini in difficoltà durante la pandemia, penalizza non poco coloro che sono proprietari o comunque locatori degli immobili stessi. Molti non hanno mancato di sottolineare come la predetta disposizione normativa realizza di fatto una specie di requisizione di immobili privati. Ciò a discapito dei proprietari degli immobili concessi in locazione che da un lato non percepiscono il canone di locazione e dall’altro continuano a pagare le tasse sugli immobili.

Volume consigliato

SFRATTI E PROCESSO LOCATIZIO: COSA CAMBIA CON I DECRETI EMERGENZIALI

SFRATTI E PROCESSO LOCATIZIO: COSA CAMBIA CON I DECRETI EMERGENZIALI

Giuliana Gianna, 2020, Maggioli Editore

Le misure di contenimento per arginare la diffusione della pandemia in corso hanno coinvolto anche il settore degli sfratti. L’art. 103, comma 6, del d.l. n. 18/2020 dispone la sospensione dell’esecuzione per rilascio di immobili, anche ad uso non abitativo, fino al 30 giugno...



 

 

 

 

 

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. Se sei interessato a un ambito specifico effettua l’iscrizione direttamente a questo indirizzo.

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!