Abuso di dipendenza economica e «debolezza» relativa dell’impresa subfornitrice

Abuso di dipendenza economica e «debolezza» relativa dell’impresa subfornitrice

Natali Luca Christian

Versione PDF del documento

Il commento, dopo la sintesi della recente vicenda giudiziaria intercorsa fra una? impresa leader e una sua fornitrice, si sofferma su presupposti e ambito applicativo della subfornitura (art. 1 legge n. 192/1998) e, in via correlata, dell?abuso di dipendenza economica (art. 9 Legge n. 192/1998), considerando le attuali tendenze dottrinali espansive. L?Autore, poi, tratta il particolare abuso esaminato dal Trib. di Bari, ossia l’interruzione arbitraria delle relazioni commerciali, rilevandone, peraltro, le peculiarit? rispetto al recesso del codice civile.

In particolare, il Tribunale di Bari ha statuito che: "Se il rapporto d? subfomitura si ? instaurato fra le part? esclusivamente in virt? degli ordini di volta in volta inviati dal committente, integranti distinte proposte contrattuali, seguiti dall?accettazione dell?impresa subfornitrice? per fatti concludenti, ovvero mediante esecuzione della relativa prestazione, difetta un unico rapporto contrattuale di subfornitura, protrattosi nel tempo, perch? non sorretto dall’essenziale forma scritta, non ? configurabile recesso dal rapporto e, conseguentemente, inadempimento contrattuale, suscettibile di valutazione secondo i criteri degli art. 1218 e 1453 c.c.". Infatti, non pu? riconoscersi il diritto alla conclusione di un nuovo contratto – previsto nell’ordinamento in ipotesi tassative, quali il monopolio legale e la stipula del preliminare; ben diverse dal caso di specie – in relazione al quale valutare l’equit? delle condizioni contrattuali precedentemente osservate."

?Infine, l’A., aderendo all?orientamento prevalente della giurisprudenza di merito, nonch? della pronuncia in esame, evidenzia la necessit? di una interpretazione ?prudente? dell?abuso di dipendenza economica, al fine di meglio tener conto della complessa situazione economica, in cui l?impresa subfornitrice, nonostante la stessa ratio legislativa di chiaro favor, non ? sempre impresa meritevole di tutela.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it