Contratti di solidarietà rifinanziati anche per il 2013

Contratti di solidarietà rifinanziati anche per il 2013

di Redazione

Versione PDF del documento

Lilla Laperuta

L’INPS, nel messaggio 18 gennaio 2013, n. 1114, ha spiegato che la L. 228/2012 (legge di stabilità per il 2013) ha prorogato anche per l’anno 2013 l’aumento del 20% dell’indennità prevista in caso di contratti di solidarietà difensivi per le aziende rientranti nel campo di applicazione del trattamento straordinario di integrazione salariale (art. 1, D.L. n. 726/1984, conv. in L. n. 863/1984). In particolare, all’art. 1, comma 256 si dispone che «l’intervento di cui al comma 6 dell’articolo 1 del D.L. 1° luglio 2009, n. 78, è prorogato per l’anno 2013 nel limite di 60 milioni di euro». L’onere derivante dal presente comma è posto a carico del Fondo sociale per l’occupazione e la formazione, di cui all’articolo 18, D.L.185/2008.

Pertanto, anche per l’anno 2013, la misura del trattamento di integrazione salariale per i predetti contratti è pari all’80% della retribuzione persa a seguito della riduzione di orario di lavoro.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. Se sei interessato a un ambito specifico effettua l’iscrizione direttamente a questo indirizzo.

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!