Appalti - La discrezionalità della stazione appaltante nella richiesta dei requisiti di ordine speciale

Appalti – La discrezionalità della stazione appaltante nella richiesta dei requisiti di ordine speciale

SM Redazione

Versione PDF del documento

Tale funzione consiste nel delineare, attraverso l’individuazione di specifici elementi indicati della capacità economica, finanziaria e tecnica, il profilo delle imprese che si presumono idonee a realizzare il programma contrattuale perseguito dall’Amministrazione ed a proseguire nel tempo l’attività espletata in modo adeguato.

 

L’articolo continua qui

 

Clicca qui per il testo della sentenza del TAR Lazio, Roma. n.4984, dell’1 giugno 2011

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!