Spesometro, niente più sanzioni e invio annuale

Spesometro, niente più sanzioni e invio annuale

Redazione

Versione PDF del documento

trust

Spesometro, arriva la semplificazione

Spesometro: finalmente le nuove disposizioni. Ora l’invio diventa annuale e vengono fermate le sanzioni per i ritardi nella trasmissione dei documenti. Inoltre, è fatta la possibilità di inviare anche le cosiddette mini-fatture, vale a dire quelle di importo pari o inferiore a €.300,00.

Il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, chiedeva da tempo una semplificazione dello spesometro, dopo tutte le problematiche dei mesi scorsi. La questione principale riguarda le sanzioni: non sarebbe giusto che le difficoltà legare al sistema di trasmissione e il caos nelle modalità di invio, debbano ricadere sui professionisti e sui contribuenti.

Invio annuale delle fatture e detrazioni

Era stato chiesto il passaggio ad un invio semestrale della fatture, ma pare che dal 2018 si prevederà un invio annuale, entro il secondo mese dell’anno successivo a quello di riferimento (quindi, entro febbraio). Nulla cambia invece per la trasmissione delle liquidazioni Iva.

Per le detrazioni, invece, si chiede che venga ripristinato il vecchio regime. precisamente, si vorrebbe poter esercitare il diritto con la dichiarazione relativa al secondo anno successivo a quello in cui lo stesso è sorto, con le condizioni sussistenti a quel momento.

Ravvedimento operoso solo per i contribuenti ad alto rischio

Tra gli emendamenti vi sarebbe quello che propone l’esclusione del ravvedimento operoso in relazione ai contribuenti a ridotto rischio fiscale, per i pagamenti tardivi legati alle dichiarazioni Iva, segnalati con lettere di irregolarità inviate durante l’anno. L’intento è quello di colpire i soggetti furbi; pertanto, i Senatori richiedono che vengano effettuate ricerche e indagini anche sui comportamenti passati di coloro i quali presentano un elevato margine di evasione.

Finalmente, dunque, quelle che erano proposte, stanno diventando norme.

 

La tutela cautelare ex art. 700 c.p.c

La tutela cautelare ex art. 700 c.p.c

Giuseppe Cassano, 2016, Maggioli Editore

Il testo è una guida all’utilizzo delle strategie per ottenere una tutela, la più rapida possibile, dei diritti azionati in giudizio.Vengono inoltre analizzate anche le procedure migliori per la conferma dei provvedimenti nel giudizio di merito. Data la...



Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!