Magistratura: quali saranno le prove per il prossimo 2018?
Home » News » Focus

Magistratura 2018: le tracce

Redazione

Versione PDF del documento

Banca, risparmiatori

Quando e come presentare la domanda di partecipazione

E’ stato pubblicato lo scorso 5 settembre il nuovo bando per il concorso in magistratura che si terrà nei primi mesi del 2018.

Le domande possono essere presentate entro il prossimo 5 ottobre, mediante la procedura telematica predisposta dal Ministero.

La successiva data da ricordare è il 12 dicembre, giorno in cui sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il calendario delle prove scritte, che si ricorda consisteranno nella redazione di tre temi, in materia di diritto civile, penale e amministrativo.

Diritto amministrativo

Diritto amministrativo

a cura di Gabriele Carlotti e Alberto Clini, 2017, Maggioli Editore

Con l’introduzione del Codice del processo amministrativo (d.lgs 2 luglio 2010, n. 104), si è pervenuti ad una disciplina organica ed unitaria del giudizio, sia nella scansione delle fasi processuali che nella completezza dei singoli istituti che le...



 

Le prove scritte

I concorsisti del concorso in magistratura 2018 non sanno quale delle materie dovranno affrontare per prima: come le tracce, anche le materie stesse sono sorteggiate direttamente in sede di prova.

Da qualche anno, successivamente alla seconda prova, è stato introdotto un giorno di pausa, durante il quale gli aspiranti magistrati dovranno mantenere comunque la concentrazione.

Le prove si svolgeranno presso la fiera di Roma (zona Eur), che da anni accoglie migliaia di iscritti, suddivisi in quattro padiglioni diversi, ai quali si accede dopo plurimi controlli.

Compendio di Diritto penale

Compendio di Diritto penale

Serena Maresca - Lucia Nacciarone, 2017, Maggioli Editore

Il presente volume si sofferma sui fondamenti e sugli istituti caratterizzanti il diritto penale, affrontandoli in modo semplice e sistematico.Questa nuova edizione, in particolare, tiene conto dell’evoluzione dottrinale e giurisprudenziale e delle rilevanti novità legislative...



 

Le tracce possibili per il 2018

Inizia già il toto tracce per magistratura 2018, anche perché quest’anno i tempi sono più stretti rispetto al solito. Quali saranno gli argomenti papabili? Le tracce degli ultimi concorsi avevano lasciato perplessi: dalla proprietà temporanea alle sanzioni dell’Antistrust, passando per gli strumenti finanziari. Al concorso che si è svolto lo scorso luglio, tracce con più ampio respiro. Che sia cambiata la tendenza?

Per i requisiti di partecipazione, vedi Nuovo bando on line

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it