Ricerca

Codice Civile 16/3/1942 n. 262 (G.U. 4/4/1942 n. 79)

Approvazione del testo del codice civile

Articolo 1259
Subingresso del creditore nei diritti del debitore

LIBRO IV - DELLE OBBLIGAZIONI
TITOLO I - Delle obbligazioni in generale
Capo IV - Dei modi di estinzione delle obbligazioni diversi dall'adempimento
Sezione V - Dell'impossibilità sopravvenuta per causa non imputabile al debitore

Subingresso del creditore nei diritti del debitore

1. Se la prestazione che ha per oggetto una cosa determinata è divenuta impossibile, in tutto o in parte, il creditore subentra nei diritti spettanti al debitore in dipendenza del fatto che ha causato l'impossibilità, e può esigere dal debitore la prestazione di quanto questi abbia conseguito a titolo di risarcimento.