Trasferimento fittizio della sede legale: l’onere della prova spetta ai creditori