La riforma della magistratura onoraria è legge. Arrivano i GOP con più competenze