Fake news: il disegno di legge serve davvero?