Dipendenti pubblici, TFR e Corte costituzionale