inserito in Diritto&Diritti nel dicembre 2001

La firma digitale

***

di Fabio Tommasi

Aggiornamento on line

Introduzione di Raimondo Zagami

Postfazione di Francesco Brugaletta

Maggioli Editore

Lire 40.000 - pagg. 166
Cd-Rom con normativa nazionale e comunitaria, esempi pratici e documenti.

Estratto della PREFAZIONE


L’utilizzo della rete Internet come mezzo di comunicazione, informazione e transazione ha determinato il sorgere di una prassi commerciale con riflessi giuridici di rilievo che hanno indotto sul piano nazionale, comunitario ed internazionale all’emanazione di norme specifiche relative ai rapporti commerciali a distanza.
Più o meno coscientemente fornitori e consumatori, con lo scambio di dichiarazioni negoziali per mezzo dell’uso dei nuovi sistemi di comunicazione, danno luogo alla stipula di contratti telematici. La crescita esponenziale dell’uso dei bit al posto della carta, inchiostro e voce hanno posto nuovi problemi giuridici volti a comprendere la peculiarità di questa nuova forma di contrattazione inter absentes realizzata in questo nuovo ambiente, immateriale, il ciberspazio, il cui ambito virtuale si sovrappone alla dimensione territoriale classica su cui si basa il diritto, tracciando nuove prospettive sul piano giuridico.
Il libro, pur avendo dei precisi riferimenti tecnico-giuridici, non nasce con un target prestabilito, ma strizza l’occhio a diverse categorie di lettori, professionisti e non: dall’avvocato, al commercialista; dall’ingegnere, all’architetto; dall’amministratore di società, al dipendente pubblico e privato; dall’informatico, al comune cittadino. La firma digitale interessa tutti e sarebbe miope o dissennato farne una questione per pochi eletti. Particolarità dell’opera è la possibilità di aggiornamento on line (le modalità sono indicate nel libro in un capitolo) delle tematiche, della normativa e dei documenti contenuti nel volume.


SOMMARIO


Prefazione di Fabio Tommasi
Introduzione di Raimondo Zagami

CAPITOLO I
IL DOCUMENTO INFORMATICO

1. L'elemento soggettivo del contratto telematico
2. La validità giuridica del documento in generale
3. Il documento informatico e il D.P.R. n. 445/2000

CAPITOLO II
LA CRITTOGRAFIA

1. La firma digitale e la crittografia
1.1. Introduzione
1.2. Breve percorso storico della crittografia
2.Tecniche di trasmissione delle informazioni nella rete Internet
2.1. Struttura a livelli della trasmissione delle informazioni
2.2. Le reti a commutazione di pacchetti di dati
3. La crittografia
3.1. La sicurezza delle informazioni
3.2. La crittoanalisi
3.3. Tecniche crittografiche
3.4. La crittografia simmetrica
3.5. La crittografia asimmetrica
4. La steganografia

CAPITOLO III
LA CERTIFICAZIONE

1. La procedura di certificazione
1.1. Il Certificatore
1.2. Gli obblighi dell'utente
1.3. Gli obblighi del certificatore
1.3.1. Gli obblighi specifici del certificatore
2. La firma digitale e la tutela dei dati personali
3. La firma digitale autenticata
4. La validazione temporale
5. L'interoperabilità dei certificatori

CAPITOLO IV
LA DIRETTIVA 99/93/CE SULLE FIRME ELETTRONICHE

1. La firma elettronica nella direttiva 99/93/CE
1.1. Ratio ispiratrice
1.2. La firma elettronica e la firma elettronica avanzata
1.3. Il certificato qualificato e il dispositivo per la creazione di una firma sicura: la neutralità tecnologica
2. Il prestatore di servizi di certificazione
2.1. Accesso al mercato dei servizi di certificazione: la mancanza di autorizzazione preventiva
2.2. La responsabilità del prestatore del servizio di certificazione
3. Apertura internazionale della direttiva
4. Osservazioni relative alla differenza tra la normativa comunitaria e quella italiana
5. Il recepimento della direttiva 99/93/CE

CAPITOLO V
LA FIRMA DIGITALE E IL DOCUMENTO INFORMATICO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

1. Documenti amministrativi e atti pubblici
1.1. Riproduzione e conservazione di documenti
1.2. Il documento informatico della pubblica amministrazione quale originale
1.3. Dagli archivi cartacei agli archivi informatici
2. La circolare dell'Autorità per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione del 16 febbraio 2001, n. 27: i documenti a rilevanza interna e quelli a rilevanza esterna
3. La carta d'identità e documenti elettronici
4. L'informatizzazione nella pubblica amministrazione
4.1. Sviluppo dei sistemi informativi delle pubbliche amministrazioni
4.2. Il sistema di gestione informatica dei documenti
4.3. Il protocollo informatico
5. Il telelavoro nella pubblica amministrazione

CAPITOLO VI
IL "PROCESSO TELEMATICO"

1. La firma digitale e il “processo telematico”
1.1. La notizia
1.2. Una data: 1 gennaio 2001
1.3. Il supporto informatico: la regola; il supporto cartaceo: l'eccezione
2. Le novità
2.1. Il campo di applicazione
2.2. Le comunicazioni e notificazioni: l'indirizzo elettronico
2.3. L'attestazione temporale
2.4. Il fascicolo informatico
2.5. Il duplicato del documento informatico
3. Il giudice virtuale e il processo telematico (rectius: digitale) in senso stretto

Postfazione di Francesco Brugaletta

Indice bibliografico