Comunicato Stampa Min. dell'Economia e delle finanze 7/12/2012

Comunicato Stampa Min. dell’Economia e delle finanze 7/12/2012

Redazione

Processo tributario: pagamento contributo unificato

Versione PDF del documento

DAL 12 DICEMBRE 2012 NUOVO CONTRASSEGNO E NUOVI CODICI TRIBUTO

Il decreto-legge n. 98 del 2011 ha introdotto, a decorrere dal 7 luglio 2011, il contributo unificato nel processo tributario che può essere pagato, oltre che con contrassegno rilasciato dai rivenditori di generi di monopolio, anche con modello F23 o con bollettino di conto corrente postale.
Per far affluire i versamenti ad uno specifico capitolo di entrata del bilancio dello Stato, destinato alla giustizia tributaria, è stato predisposto un nuovo contrassegno disponibile, dal 12 dicembre 2012, presso i rivenditori di generi di monopolio. Gli Uffici di segreteria delle Commissioni tributarie accetteranno anche il pagamento del contributo unificato mediante l’attuale contrassegno rilasciato dai rivenditori per i ricorsi e gli atti depositati fino al 31 dicembre 2012.
Per i pagamenti effettuati con il modello F23, l’Agenzia delle Entrate ha predisposto i nuovi codici tributo per il contenzioso tributario da utilizzare a decorrere dal 12 dicembre 2012. Anche in questo caso, sarà possibile utilizzare, fino al 31 dicembre 2012, gli attuali codici tributo.
Per i pagamenti effettuati tramite bollettino di conto corrente postale, in attesa dell’istituzione del nuovo numero di conto corrente postale specifico per il processo tributario, restano validi i pagamenti effettuati sul conto corrente postale n. 57152043, intestato alla Tesoreria dello Stato di Viterbo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it