Ministero della giustizia Archivi

Ministero della giustizia

Comunicato Ministero della giustizia 13/12/2008

Redazione

Il decreto-legge 13 ottobre 2008, n. 157, recante: «Ulteriori misure urgenti per garantire la stabilita’ del sistema creditizio», pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 240 del 13 ottobre 2008, e’ stato abrogato dall’art. 1, comma 2 della legge 4 dicembre 2008, n. 190, riguardante la: «Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 9 ottobre 2008, n. 155, recante misure urgenti per garantire la stabilita’ del sistema creditizio e
la continuita’ nell’erogazione del credito alle imprese e ai consumatori, nell’attuale situazione di crisi dei mercati finanziari internazionali.». Si comunica altresi’ che, ai sensi del medesimo art. 1, comma 2, della legge 4 dicembre 2008, n. 190, «restano validi gli atti e i provvedimenti adottati e sono fatti salvi gli effetti prodottisi ed i rapporti giuridici sorti sulla base del decreto-legge157 del 2008.».

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Comunicato Ministero della giustizia 18/11/2008

Redazione

Nel testo coordinato citato in epigrafe, pubblicato nella sopraindicata Gazzetta Ufficiale, sono apportate le seguenti correzioni:
alla pagina 48, prima colonna, il secondo periodo del comma 5dell’art. 1-bis della legge 4 maggio 1998, n. 133, deve intendersicorrettamente sostituito dal seguente: «Per il distretto di Cagliarisi considerano limitrofi i distretti di Genova, Firenze, Roma, Napolie Palermo; per il distretto di Messina anche quello di ReggioCalabria e per il distretto di Reggio Calabria anche quelli diMessina e Catania»;
ed ancora, alla pagina 48, seconda colonna, il secondo periododel comma 5, dell’art. 1, deve intendersi sostituito dai seguenti: «Nel caso in cui i posti messi a concorso siano di numero dispari, ildiritto di essere preferiti a tutti gli altri aspiranti opera,altresi’, in relazione al posto eccedente il 50 per cento. Nel casoin cui siano messi a concorso uno o due posti, il diritto di esserepreferiti a tutti gli altri aspiranti opera per tutti i posti.».

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto.it attraverso le nostre newsletter. Se sei interessato a un ambito specifico effettua l’iscrizione direttamente a questo indirizzo.

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alle newsletter!