Comunicato Archivi - Pagina 4 di 4

Comunicato

Decreto Ministero della giustizia 20/1/2009

Redazione

L’importo di euro 9.723,84, indicato nell’art. 76, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica n. 115/2002, cosi’ come adeguato con decreto del 29 dicembre 2005, e’ aggiornato in euro 10.628,16.Il presente decreto verra’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Decreto Ministero della giustizia 17/12/2008

Redazione

1. La misura delle sanzioni amministrative pecuniarie previste dal decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 28, recante il Nuovo Codice della strada e successive modifiche e integrazioni, e’ aggiornata secondo la tabella I figurante in allegato al presente decreto.
2. Dall’adeguamento di cui al comma 1 sono escluse le sanzioniamministrative previste dalle seguenti disposizioni del decretolegislativo 30 aprile 1992, n. 285: art. 117, comma 5; art. 123,commi 11 e 11-bis; art. 142, commi 9, 9-bis e 11; art. 157, comma7-bis; art. 170, comma 6-bis; art. 173, comma 3-bis. Sono altresi’escluse le sanzioni amministrative previste dall’art. 6-bis, comma 2,del decreto-legge 3 agosto 2007, n. 117, convertito con legge 2 ottobre 2007, n. 160, e dall’art. 9, comma 4, del decreto legislativo 4 agosto 2008, n. 144.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dellaRepubblica italiana e avra’ effetto a decorrere dal 1° gennaio 2009.

PDF

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Comunicato Ministero della giustizia 3/3/2008

Redazione

Il decreto-legge 29 dicembre 2007, n. 249, recante: «Misure urgenti in materia di espulsioni e di allontanamenti per terrorismo e per motivi imperativi di pubblica sicurezza», non e’ stato convertito in legge nel termine di sessanta giorni dalla sua pubblicazione, avvenuta nella Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 1 del 2 gennaio 2008.

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Decreto Ministero della giustizia 6/11/2007

Redazione

Ai magistrati ordinari, ai dirigenti ed al personale di ruolo e non di ruolo dell’amministrazione giudiziaria viene rilasciata una tessera di riconoscimento, in modalita’ elettronica, per l’esercizio delle funzioni proprie e con funzionalita’ di autenticazione informatica per l’accesso ai sistemi informatici dell’amministrazione.

1. Il documento, in supporto plastico, e’ dotato degli elementi fisici di sicurezza atti a consentire il controllo dell’autenticita’ del documento visivamente e mediante strumenti portatili e di laboratorio.
2. Il documento, con le caratteristiche grafiche di cui al modelloriportato nell’allegato A, riproduce la fotografia dell’interessato,indica i dati anagrafici, incluso il codice fiscale, i caratterisomatici, la qualifica, il numero progressivo della tessera e la datadel rilascio, e contiene la firma dell’interessato.
3. Il documento e’ dotato di una banda ottica per lamemorizzazione, con modalita’ informatiche di sicurezza, dei datiriportati graficamente sul documento, nonche’ di un microprocessoreper la memorizzazione della carta-servizi e per le operazioniconnesse alle procedure di identificazione in rete. Oltre aicertificati digitali rilasciati dall’amministrazione ed airiferimenti numerici delle impronte digitali per le funzionalita’proprie di autenticazione e sicurezza, il microprocessore puo’contenere un certificato di firma digitale.

1. La tessera ha una validita’ di cinque anni, non puo’ essere convalidata e deve essere nuovamente emessa in caso di smarrimento, furto o precoce logorio.
2. In caso di revoca, nel periodo suddetto, delle credenziali di autenticazione e del certificato di firma digitale, la tessera conserva validita’ esclusivamente quale documento di riconoscimento.
3. In caso di collocamento in quiescenza nel medesimo periodo, i certificati vengono revocati.

1. La produzione del documento e’ riservata all’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato con le tecniche tipiche della produzione di carte valori e dei documenti di sicurezza della Repubblica italiana e risponde agli standard internazionali di sicurezza previsti per l’emissione delle carte di pagamento.
2. Le procedure operative per l’acquisizione dei dati e quelle peril rilascio della tessera personale di riconoscimento sono stabilitedal capo del Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, delpersonale e dei servizi.

PDF

Diventa autore di Diritto.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 2 3 4


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it

Ricevi tutte le novità di Diritto della settimana 
in una pratica email  direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Non abbandonare Diritto.it
senza iscriverti alla newsletter!