Decreto legge n. 174/2015

Decreto legge n. 174/2015

Redazione

Testo del decreto-legge 20 settembre 2015, n. 146 (in Gazzetta Ufficiale - Serie generale - n. 219 del 21 settembre 2015), coordinato con la legge di conversione 12 novembre 2015, n. 182 (in questa stessa Gazzetta Ufficiale - alla pag. 1), recante:"Misure urgenti per la fruizione del patrimonio storico e artistico della Nazione."

G.U. n. 269 del 18/11/2015

Versione PDF del documento

TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 20 settembre 2015, n. 146 

Testo del decreto-legge 20 settembre 2015, n. 146 (in Gazzetta Ufficiale – Serie generale – n. 219 del 21 settembre 2015), coordinato con la legge di conversione 12 novembre 2015, n. 182 (in questa stessa Gazzetta Ufficiale – alla pag. 1), recante:”Misure urgenti per la fruizione del patrimonio storico e artistico della Nazione.”.

(GU n.269 del 18-11-2015)  

Vigente al: 18-11-2015 

Avvertenza:
Il testo coordinato qui pubblicato e’ stato redatto dal Ministero della giustizia ai sensi dell’art. 11, comma 1, del testo unico delle disposizioni sulla promulgazione delle leggi, sull’emanazione dei decreti del Presidente della Repubblica e sulle pubblicazioni ufficiali della Repubblica italiana, approvato con D.P.R. 28 dicembre 1985, n.1092, nonche’ dell’art.10, comma 3, del medesimo testo unico, al solo fine di facilitare la lettura sia delle disposizioni del decreto-legge, integrate con le modifiche apportate dalla legge di conversione, che di quelle richiamate nel decreto, trascritte nelle note. Restano invariati il valore e l’efficacia degli atti legislativi qui riportati. Le modifiche apportate dalla legge di conversione sono stampate con caratteri corsivi. Tali modifiche sul video sono riportate tra i segni (( … )) A norma dell’art.15, comma 5, della legge 23 agosto 1988, n. 400 (Disciplina dell’attivita’ di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri), le modifiche apportate dalla legge di conversione hanno efficacia dal giorno successivo a quello della sua pubblicazione. (( Art. 01 Livelli essenziali delle prestazioni nella cultura 1. In attuazione dell’articolo 9 della Costituzione, la tutela, la fruizione e la valorizzazione del patrimonio culturale sono attivita’ che rientrano tra i livelli essenziali delle prestazioni di cui all’articolo 117, secondo comma, lettera m), della Costituzione, nel rispetto degli statuti delle regioni ad autonomia speciale e delle province autonome di Trento e di Bolzano e delle relative norme di attuazione. ))

Art. 1
Modifiche alla legge n. 146 del 1990 in materia di sciopero nei servizi pubblici essenziali

1. All’articolo 1, comma 2, lettera a), della legge 12 giugno 1990, n. 146, e successive modificazioni, dopo le parole: «di vigilanza sui beni culturali;» sono aggiunte le seguenti: «l’apertura al pubblico regolamentata di musei e altri istituti e luoghi della cultura, di cui all’articolo 101, (( comma 3, del codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42». ))

(( Art. 1-bis Clausola di neutralita’ finanziaria 1. All’attuazione delle disposizioni del presente decreto le amministrazioni interessate provvedono con le risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente e, comunque, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica. ))

 

Art. 2
Entrata in vigore

1. Il presente decreto entra in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e sara’ presentato alle Camere per la conversione in legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it

Gruppo Maggioli
www.maggioli.it