La verifica dei versamenti solutori nel conto corrente va effettuata sui saldi ricalcolati dal CTU e non sulle indebite annotazioni effettuate dalla banca.

  In tema di affidamenti in conto corrente la Suprema Corte di Cassazione con la sentenza n. 9141/2020  del 19/05/2020 ha affermato che in caso di clausole anatocistiche nulle per ottenere la irrepetibilità del pagamento indebito rispetto al quale è maturata la prescrizione è necessario comunque svolgere un percorso ricostruttivo che elimini tutti gli addebiti  … Leggi tutto La verifica dei versamenti solutori nel conto corrente va effettuata sui saldi ricalcolati dal CTU e non sulle indebite annotazioni effettuate dalla banca.