I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]
Diritto.it

ISSN 1127-8579

Pubblicato dal 09/09/2016

All'indirizzo http://www.diritto.it/docs/611882-codice-di-giustizia-contabile-adottato-ai-sensi-dell-articolo-20-della-legge-7-agosto-2015-n-124-decreto-legislativo-26-agosto-2016?tipo=content

Autori:

Codice di giustizia contabile, adottato ai sensi dell'articolo 20 della legge 7 agosto 2015, n. 124 DECRETO LEGISLATIVO 26 agosto 2016

DECRETO LEGISLATIVO 26 agosto 2016

Codice di giustizia contabile, adottato ai sensi dell'articolo 20 della legge 7 agosto 2015, n. 124

Decreto legislativo - GU n.209 del 7-9-2016 - Suppl. Ordinario n. 41

Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 di 56

Vigente al: 7-10-2016
 
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Visti gli articoli 76, 87 e 117, secondo comma, lettera l), della
Costituzione;
Visto l'articolo 20 della legge 7 agosto 2015, n. 124, recante
«Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle
amministrazioni pubbliche»;
Vista la preliminare deliberazione del Consiglio dei ministri,
adottata nella riunione del 30 giugno 2016;
Acquisito il parere delle sezioni riunite della Corte dei conti ai
sensi dell'articolo 1 del regio decreto-legge 9 febbraio 1939, n.
273, convertito dalla legge 2 giugno 1939, n. 739;
Acquisito il parere delle competenti Commissioni parlamentari;
Vista la deliberazione del Consiglio dei ministri, adottata nella
riunione del 10 agosto 2016;
Sulla proposta del Presidente del Consiglio dei ministri;
E m a n a
il seguente decreto legislativo:
Art. 1
Approvazione del codice e delle disposizioni connesse
1. E' approvato il codice della giustizia contabile di cui
all'allegato 1 al presente decreto.
2. Sono altresi' approvate le norme di attuazione di cui
all'allegato 2 nonche' le norme transitorie e le abrogazioni di cui
all'allegato 3.
Art. 2
Entrata in vigore
1. Il presente decreto entra in vigore il trentesimo giorno
successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica
italiana.
Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato sara' inserito
nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.
Dato a Roma, addi' 26 agosto 2016
MATTARELLA
Renzi, Presidente del Consiglio dei
ministri
Visto, il Guardasigilli: Orlando
DISPOSIZIONI GENERALI
TITOLO I
PRINCIPI GENERALI E ORGANI DELLA GIURISDIZIONE
CAPO I
Principi generali
ALLEGATO 1
CODICE DELLA GIUSTIZIA CONTABILE
Art. 1
(Ambiti della giurisdizione contabile)
1. La Corte dei conti ha giurisdizione nei giudizi di conto, di
responsabilita' amministrativa per danno all'erario e negli altri
giudizi in materia di contabilita' pubblica.
2. Sono devoluti alla giurisdizione della Corte dei conti i giudizi
in materia pensionistica, i giudizi aventi per oggetto l'irrogazione

Libro in evidenza

CODICE TRIBUTARIO

CODICE TRIBUTARIO


L'ordinamento tributario italiano è in costante mutazione in ragione dei continui interventi normativi da parte del legislatore. Per tale motivo appare indispensabile per gli operatori del diritto e, in particolare, per quelli che operano nel campo del diritto tributario, un aggiornamento...

50.00 € 45.00 € Scopri di più

su www.libreriaprofessionisti.it

l'irrogazione
di sanzioni pecuniarie e gli altri giudizi nelle materie specificate
dalla legge.
3. La giurisdizione della Corte dei conti e' esercitata dai giudici
contabili secondo le norme del presente codice.
Art. 2
(Principio di effettivita')
1. La giurisdizione contabile assicura una tutela piena ed
effettiva secondo i principi della Costituzione e del diritto
europeo.
Art. 3
(Principio di concentrazione)
1. Nell'ambito della giurisdizione contabile, il principio di
effettivita' e' realizzato attraverso la concentrazione davanti al
giudice contabile di ogni forma di tutela degli interessi pubblici e
dei diritti soggettivi coinvolti, a garanzia della ragionevole durata
del processo contabile.
Art. 4
(Giusto processo)
1. Il processo contabile attua i principi della parita' delle
parti, del contraddittorio e del giusto processo previsto
dall'articolo 111, primo comma, della Costituzione.
2. Il giudice contabile e le parti cooperano per la realizzazione
della ragionevole durata del processo.
Art. 5
(Dovere di motivazione e sinteticita' degli atti)
1. Ogni provvedimento decisorio del giudice e ogni provvedimento
del pubblico ministero sono motivati.
2. Il giudice, il pubblico ministero e le parti redigono gli atti
in maniera chiara e sintetica.
Art. 6
(Digitalizzazione degli atti e informatizzazione delle attivita')
1. I giudizi dinanzi alla Corte dei conti sono svolti mediante le
tecnologie dell'informazione e della comunicazione.
2. Gli atti processuali, i registri, i provvedimenti del giudice,
dei suoi ausiliari, del personale degli uffici giudiziari, dei
difensori, delle parti e dei terzi sono previsti quali documenti
informatici e sono validi e rilevanti a tutti gli effetti di legge,
purche' sia garantita la riferibilita' soggettiva
[...]
Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 di 56

Libro in evidenza

CODICE TRIBUTARIO

CODICE TRIBUTARIO


L'ordinamento tributario italiano è in costante mutazione in ragione dei continui interventi normativi da parte del legislatore. Per tale motivo appare indispensabile per gli operatori del diritto e, in particolare, per quelli che operano nel campo del diritto tributario, un aggiornamento...

50.00 € 45.00 € Scopri di più

su www.libreriaprofessionisti.it

Libri correlati

Publimaggioli_txt
Scopri il network ideale per la tua pubblicità
Per la pubblicità sui nostri Media:
publimaggioli@maggioli.it | www.publimaggioli.it
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Logo_maggioli